Esterometro

La legge di bilancio 2021 ha stabilito che, con riferimento alle operazioni effettuate a decorrere dal 01/01/2022, i dati relativi alle cessioni e prestazioni effettuate verso e da soggetti non stabiliti ai fini iva in Italia, dovranno essere trasmessi telematicamente tramite il sistema di interscambio, utilizzando il formato xml già in uso per le emissioni di fatture elettroniche. Conseguentemente dal 2022 sarà abrogato l’adempimento dell’esterometro.

La trasmissione dei dati delle fatture passive ricevute da cedente o prestatore estero, andrà effettuata entro il quindicesimo giorno del mese successivo a quello di ricevimento del documento comprovante l’operazione o di effettuazione dell’operazione stessa.

Bisognerà fare un invio allo SDI con “tipo documento TD17 -TD18- TD19”, e riportare come cedente/prestatore il fornitore comunitario e come cessionario/committente il contribuente italiano, con base imponibile e iva di importo analogo a quello che sarebbe stato indicato in sede di integrazione manuale della fattura estera, tale documento elettronico andrà a confluire nei registri iva acquisti e vendite e sarà recapitato al solo soggetto emittente.

Per quanto riguarda le operazioni attive, poco cambierà circa le modalità operative rispetto a quanto avviene per le fatture attive nazionali, con la produzione di una fattura elettronica di tipo TD01 e con la sola differenza che il destinatario sarà il cliente estero (prassi già ampiamente utilizzata proprio al fine di evitare l’invio dell’esterometro). La trasmissione della fattura deve essere effettuata entro 12 giorni dalla data di effettuazione dell’operazione.

Con questo nuovo adempimento si suggerisce di fare acquisti all’estero mirati, in quanto per ogni fattura ricevuta si dovrà provvedere all’invio di una autofattura allo SDI (nella fattispecie acquisti Amazon, Google, Facebook ecc)

Le modalità operative verranno approfondite successivamente.


Vi ricordo che con i miei collaboratori, sono a Vostra completa disposizione per ulteriori chiarimenti e/o informazioni

Dott. Modesto PIROLA

Studio Pirola

Via Manzoni 35
20855 Lesmo (MB)
Telefono 039 6980945
Fax 039 6980527

Si informa che a seguito dell’epidemia di Coronavirus, al centro delle cronache negli ultimi giorni, e aderendo alle circolari del Ministero della Salute, il sottoscritto Dott. Modesto Pirola

invita

la clientela a sospendere fino a nuova comunicazione l’accesso agli uffici di Studio Pirola e della CM Service srl, salvo casi particolari da concordarsi preventivamente in via telefonica.

Per il resto, il sottoscritto, con tutto il personale e collaboratori, assicura comunque che resterà a disposizione dei clienti, per il momento, esclusivamente attraverso contatti telefonici e via posta elettronica (e-mail).

Resta inteso che le misure precauzionali attivate potranno progressivamente mutare alla luce dei futuri sviluppi della malattia e delle conseguenti indicazioni fornite dalle istituzioni nazionali, dall’O.M.S. (Organizzazione Mondiale Sanità) e dagli esperti del settore.

Richiesta Informazioni

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.

Dott. Modesto Pirola - Ragioniere Commercialista - Via Manzoni 35 - 20855 Lesmo (MB) IT - Telefono 039 6980945 - P.IVA 00462560962